Congresso Nazionale 2017

Il concetto di salute si è costantemente modificato nel tempo, per arrivare a assumere, oggi, una accezione molto più ampia che associa strettamente la condizione di assenza di patologie ad uno stato di ben-essere globale della persona.
La promozione della salute passa quindi necessariamente attraverso l’adozione di politiche pubbliche coordinate e tese a favorire e sviluppare beni e servizi più sani, ambienti igienici, non pericolosi ed adeguati per fare attività motoria, cambiamenti legislativi coerenti, mutamenti nell’organizzazione sociale e quindi anche ambientale.
Vanno cioè create condizioni favorevoli perché ciascuno faccia le proprie scelte salutari e non intervengano, a deviare le buone intenzioni, fattori esterni, non controllabili o non sempre facilmente percepibili a livello individuale.
Un modello alimentare sostenibile però, oltre a essere nutrizionalmente adeguato e contribuire alla salute e al benessere delle generazioni presenti e future, deve avere anche un basso impatto sull’ambiente, deve essere rispettoso della biodiversità e degli ecosistemi, accessibile, culturalmente accettabile ed economicamente conveniente.
Abbiamo voluto aggiungere, quindi, in questo nostro Convegno anche le tematiche ambientali poiché: valorizzare il territorio, la campagna, gli ambienti extraurbani, è anche una azione culturale; significa conservare la memoria storica delle tradizioni, recuperare le testimonianze di grande valore di cui sono spesso ricche le aree rurali (castelli, masserie, abbazie, ecc.).
Tutto ciò costituisce un insieme in cui storia, cultura, tradizione si declinano con agricoltura, alimentazione, economia, servizi, tempo libero, educazione delle giovani generazioni; quindi significa incidere sul tessuto sociale, con un impatto positivo anche per i residenti delle aree urbane e delle Città.
Ci auguriamo quindi che questo evento, che mette insieme le tre “A” del ben-essere possa servire a dare un nuovo impulso al concetto di salute.

Pietro Di Fiore
Presidente del Comitato Organizzatore

Scarica Invito 3A_Invito_201710

Scarica Brochure: 3A_3ANTE_20171007

Scarica scheda di preiscrizione Congresso Le 3A ultima versione DIAITA

PROGRAMMA DEL CONGRESSO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PROGRAMMA PRELIMINARE CONGRESSO NAZIONALE 27 ottobre

13.30

Registrazione dei partecipanti

Saluto delle Autorità

14.30 – Presentazione del Congresso

Prima sessione –  Formazione ed Educazione Alimentare

Moderatori: Francesco Leonardi, Pietro Di Fiore, Daniela Falconeri

15.00 – Educazione alimentare – Il Programma Regionale FED – Salvatore Requirez

15.40 – Il Progetto “Apulian Lifestyle”- per una lunga Vita Felice – Felice Ungaro

16.20 – Dieta Mediterranea, educazione alimentare e catering – Lorenzo Donini

17.00 – Sperimentazione del modello MeDiet 4.0 a livello territoriale – Sandro Dernini

17.40 – Il FEAMP – Leonardo Catagnano

18.20 – La pesca artigianale qualità dei prodotti ittici e la Dieta mediterranea. – Dario Cartabellotta

19.00 – Discussione e fine prima giornata

28 ottobre

Seconda sessione – Benessere Alimentare: La Dieta Mediterranea

Moderatori: Giuseppe Carruba, Elena Alonzo

08.30 – Produzioni agroalimentari regionali e salute: il Progetto DiMeSa – Giuseppe Carruba

09.10 – Prodotti tipici regionali nella Dieta Mediterranea – Antonia Trichopoulou

09.50 – Educazione alimentare e identità sociale – Suzanne Piscopo

Terza sessione – Ambiente e Innovazione

Moderatori: Carmelo Pulvino, Antonio Carroccio, Giuseppe Russo

10.30 – Startup agricole, si può innovare? – Luigi Galimberti

11.10 – Ecological footprint – Alessandro Galli

11.50 – Life Cycle Assessment e sostenibilità ambientale – Maurizio Cellura

12.30 – Agroalimentare di qualità e ambiente – Pietro Columba

13.10 – Ambiente malato. Cure tradizionali e innovative – Ferdinando Trapani

13.50 – Grano e Microtossine – Giuseppe Pellegrino

28 ottobre – Quarta sessione – Alimentazione: Nuove Frontiere

Moderatori: Angelo Giglio, Francesco Cappello

15.00 – Gli integratori alimentari tra mito e realtà – no ECM – Fabio Truc

15.20 – Nuove patologie alimentari emergenti (Gluten sensitivity) – Antonio Carroccio

16.00 – Microbiota, microbioma e salute – Giovanni Tomasello

16.40 – Le alterazioni del comportamento alimentare e le disfunzioni endocrine – Roberto Citarrella

17.20 – “Cominciare da piccoli” La prevenzione e l’educazione alimentare in età pediatrica – Pietro Di Fiore

28 ottobre – Quinta sessione – Attività Fisica

Moderatori: Vittorio Virzì, Antonio Palma, Gennaro La Delfa

18.10 – I benefici dell’attività fisica adattata nella prevenzione delle MCNT – Gaetano Iachelli

18.50 – L’attività fisica adattata come strumento clinico-assistenziale nel paziente fragile e in comorbidità

Salvatore Corrao

19.30 – Attività fisica e diabete con il supporto del monitoraggio flash – Mario Manunta

20.10 – Discussione – Test di valutazione  – Chiusura lavori

 

Share